Le nostre notizie

PROSEGUE L'INIZIATIVA "CAMBIAMO ROTTA ALL'EUROPA"


 

Martedì 16 maggio 2017 presso la sede del Movimento europeo-Italia, si è riunita la Coalizione “Cambiamo rotta all’Europa” per discutere dello stato dell’Unione dopo il 25 marzo, con particolare riferimento al risultato delle elezioni presidenziali francesi  e all’incontro Macron-Merkel di Berlino.

I presenti hanno deciso in sintesi:


1)  di sostenere la proposta del Movimento europeo e del CIFE di aprire un “cantiere per la democrazia europea”


2)  di “riempire” questo cantiere di proposte sia su quello che è possibile fare a Trattato costante, sia sulla riforma dell’Unione che a nostro avviso è ineludibile per le insufficienze del Trattato di Lisbona, per la mancata coerenza fra gli obiettivi del Trattato, la Carta dei diritti e il contenuto del Trattato stesso e per gli effetti del malfunzionamento del Trattato sulle politiche dell’Unione


3)  di dare incarico al sottoscritto di proporre un testo di riflessione su questi aspetti


4)  di avviare una discussione sul metodo e sull’agenda della riforma dell’Unione, al fine di garantire che il rafforzamento della democrazia europea sovranazionale avvenga con metodo democratico essendo convinti che la democrazia è il luogo dove vengono garantiti beni comuni per tutti


5)  di impegnare tutte le organizzazioni membre in un’ampia campagna di sensibilizzazione dell’opinione pubblica italiana a cominciare dai giovani sul valore aggiunto della dimensione europea utilizzando ad esempio lo strumento del “Processo all’Europa” avviato dal CIME e le possibilità di collaborazione con il MIUR


6)  di fare interagire tutti i nostri strumenti di comunicazione (siti, facebook, twitter, blog)


7)  di proporre rapidamente alle nostre reti europee l’ipotesi di un’iniziativa popolare a Bruxelles il 14 e 15 dicembre in occasione del Consiglio europeo.

 

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo il banner, scorrendo la pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Se vuoi saperne di più vai alla Cookies Policy.